mercoledì 26 novembre 2008

Gino...cchio

martedì sera
-corsa
km 15
T.tot 1:15'43"
R.med 5'03" (ultimi 2 km a 4'05" e 3'58")
Bpm 149

Stavolta prima di uscire per la corsetta mi sono cosparso di gel riscaldante...che bella sensazione e che bel tepore...speravo che con questo espediente avrei risolto il problemino al ginocchio,ma evidentemente sbagliavo.In quindici km fatti il fastidio mi si è presentato verso la fine...
(propio quando volevo aumentare il ritmo con due km lanciati).Non voglio adottare ancora misure drastiche a riguardo,tipo visite mediche,etc. ma comincio leggermente a preoccuparmi,oltre ad essere infastidito dal fatto che quando la testa c'è il fisico non ne vuol sapere...continuerò a tenere al caldo le gambe come sto già facendo,spero solo di riuscire a correre due tre giorni consecutivi senza problemi.
Mi consola (almeno un pochetto) sentire che molta gente in questo periodo di freddo-instabile ha dolori sparsi per il corpo come mal di schiena,spalle,gambe...bella consolazione no?

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Di solito chi nuota e va in bici, fa già il potenziamento necessario per non avere problemi...sarà solo un semplice sovraccarico unito all'umidità... cala un minimo la corsa

fabio ha detto...

mah...speriamo...però se riduco la corsa ancora un pò rischio la retrocessione!
Grazie comunque del consiglio...
stasera vedrò l'andazzo...

Tom ha detto...

Se ti può servire o consolare anch'io ho sofferto di dolori alle ginocchia (1 alla volta in diverse occasioni). Nel mio caso probabilmente x sovraccarico. Ho continuato a correre applicando all'occorrenza del ghiaccio alla fine, per max 15 min. Pian piano è passato. Continuando ad allenarmi ma con moderazione. E con qualche pausa in più tra una corsa e l'altra. Per un certo periodo ho anche evitato scatti/ripetute.

fabio ha detto...

Insomma...detta in soldoni...
vacanze in un posto caldo!