mercoledì 29 ottobre 2008

SCARPE


Questo gioiellino di casa NIKE nasconde la sua particolarità nell'intersuola LUNARLITE composta da un materiale studiato in collaborazione con i tecnici NASA e batezzato LUNARFORM.
Obbiettivo comune quello di ridurre il peso permettendo di mantenere il massimo ammortizzamento(senza sacrificare per questo la stabilità e la morbidezza).Il Risultato?
Su di un modello definito A3 abbiamo solamente 260 gr.da portarci dietro,il che non è poco per una scarpa d'allenamento.
Personalmente l'ho provata,anzi ci sto ancora correndo in questi giorni.La mia intenzione era di fare tutte le sedute di ripetute e dulcis in fundo la VENICEMARATHON'08.
Fortunatamente(anche per le mie tasche)questo nuovo modello,permette di fare allenamenti lunghi senza aver il problema di infiammazioni ai piedi(come mi era capitato tempo fa con le SKYLON).


Avevo qualche perplessità per quanto riguarda il battistrada,(come si può vedere è poco scolpito)ma sono rimasto stupito del fatto che all'aumentare del ritmo aumentasse anche il grip con l'asfalto.
In conclusione questa LUNARTRAINER è una scarpa che mi sento di consigliare: è leggera,è reattiva,è ammortizzante ed è bella da vedere!
Unica nota stonata per chi volesse acquistarle?(a parte il fatto che il bianco si sporca velocemente)
...Trovarle!!!Infatti per poterle avere ho dovuto ordinarle e dire che che erano uscite solo due settimane prima!

3 commenti:

govotones ha detto...

sembrano interessanti!
Peccato che per un tapascione come me non si addicano proprio, pena la distruzione delle ginocchia.

fabio ha detto...

Ciao,mi hai incuriosito così son andato a vedere la tue prime pagine nel blog..visti i tempi fatti a Venezia (e considerando che hai detto "Per tre minuti non ho fatto il record")non mi sembri propio...un tapascione...

maso ha detto...

Belle queste scarpe! In effetti dal "vivo" ancora non le ho viste, mentre su internet si trovano abbastanza facilmente, ma vabè, prima andrebbero provate!
Comunque belle son belle!